LUXIN SRL

Luce e benessere

PRODUZIONE
ITALIANA

TIPOLOGIA DI POSA

Tutte le finestre da mansarde e i lucernari da sottotetto Luxin vengono forniti con converse e strutture idonee alla posa su qualsiasi struttura di tetto e copertura.

La posa può essere effettuata facilmente sia su tetti in cemento che in legno, in falda oppure piani con muretti o rialzi, con coperture ad onda tipo tegole o coppi oppure guaine o tegole canadesi.

In fase d’ordine è importante comunicare la struttura del tetto con la sua composizione per poter decidere la tipologia di posa idonea e più ottimale predisponendo l’infisso con le giuste caratteristiche tipo converse piatte, staffe rigide oltre luce, ecc…

In tetti di nuova costruzione la posa classica consigliata è in luce con un foro più largo di circa 1 cm per parte ricordando di effettuare il foro tenendo conto delle misure standard base per altezza.

Nei rifacimenti dove si effettua una ristrutturazione e sostituzione è facile trovare dei fori già fatti con finestre di vecchia generazione con misure non più commerciali e per evitare di andare a ritoccare lo strutturale dell’edificio si possono effettuare pose oltre luce con la finestra più grande rispetto al foro.

Dove non si può fare diversamente e si vuole un lavoro preciso al centimetro si producono finestre e lucernari su misura adattando l’infisso al foro 

tipologia di posa
tipologia di posa

Dove non si può fare diversamente e si vuole un lavoro preciso al centimetro si producono finestre e lucernari su misura adattando l’infisso al foro esistente.

Dove si vuole illuminare maggiormente l’ambiente o riempire un foro di grande dimensione dove un infisso solo non basterebbe, si possono creare composizioni di finestre affiancate, sovrapposte o gemellate con raccordi speciali che agganciano ed uniscono tutti gli infissi creando un ambiento più illuminato ed arieggiato.

Tante sono le tipologie di posa e le soluzioni disponibili ad ottenere un lavoro preciso ed ottimale.

svasatura foro

Molto importante è svasare il foro per creare una migliore circolazione d'aria ed ampliare la luce diretta nell'ambiente interno di casa.

La parte bassa del foro (1) deve essere perpendicolare al pavimento e la parte alta (2) deve essere parallela al pavimento.

L'aria calda salendo (1) asciuga il vetro interno della finestra senza fermarsi nel cono creato nel soffitto e fuoriesce nella parte alta (2) aiutando e limitando notevolmente il formarsi di condense.

La luce riesce ad entrare ed illuminare più area interna limitando i punti d'ombra sia nella parte bassa (1) che in quella alta (2) della mansarda, il cono di luce che entra è molto più ampio dando una notevole illuminazione naturale.

Nei sottotetti non troppo alti si riesce a guadagnare più altezza (2).

svasatura foro

POSA STANDARD IN LUCE

La posa classica standard è quando il foro nel tetto è più grande rispetto all'esterno telaio della finestra.

Il consiglio di Luxin è di progettare un foro più grande di 1 cm per lato creando così lo sfioro idoneo per permettere alla finestra di entrare ed essere messa in squadro.

Il fissaggio viene effettuato con zanche preforate già inserite nell'infisso tra il cassonetto e la conversa, tassellare all'interno del foro.

Il vuoto tra la finestra e il foro verrà chiuso con schiuma poliuretanica per evitare spifferi e fuoriuscita di calore dall'interno verso l'esterno.

Nei tetti in legno si effettueranno opere di rifinitura con imbotti che si vanno ad immaschiare nello spessore della finestra nell'apposita scanalatura mentre nei tetti in cemento si faranno opere di intonaco a filo interno del cassonetto murato.

posa standard in luce

POSA oltre LUCE

Quando si effettuano ristrutturazioni edilizie e vengono sostituite finestre vecchie da cambiare spesso si trovano fori già fatti che non si vorrebbero modificare oppure non si vuole intaccare lo strutturale dell'edificio esistente, in questi casi spesso si effettua una posa oltre luce.

La posa oltre luce avviene quando il foro è più piccolo rispetto all'esterno del telaio della finestra e l'infisso va in appoggio direttamente sul tetto senza entrare all'interno.

E' importante che la misura del foro non sia inferiore all'interno della finestra in quanto nel caso si installasse un modello con apertura che sporge all'interno, tipo mod. B con apertura a basculante, deve permettere l'apertura senza impedire all'anta che sporga dentro casa.

Inoltre è importante sapere se nel tetto c'è isolante oppure no per creare una conversa idonea.

Il fissaggio viene effettuato tramite staffe rigide ad L che fuoriescono dalla conversa per essere tassellato direttamente all'esterno.

posa oltre luce

TIPOLOGIA DI CONVERSE

coperture

- Conversa standard sagomata con pieghe e grembialina nella parte bassa

Nelle coperture dove vengono posate tegole/coppi ondulati o piatti con spessori importanti la conversa idonea è la standard per garantire una protezione giusta e un corretto scorrimento dell'acqua piovana.

In alto e lateralmente viene fornita una conversa sagomata con pieghe che dovrà essere coperta da guaina e poi sormontata con l'idonea copertura (tegole o coppi) mentre nella parte bassa viene applicata una grembialina sagomagile e modellabile per sormontare la copertura e far defluire l'acqua sopra le tegole o coppi.

installazione converse per finestre per mansarde
conversa standard per finestra per mansarda
tipologie di converse per lucernari
  • Conversa piatta senza grembialina

Quando la copertura è composta solo da materiale bituminoso, guaine, tegole canadesi oppure si deve effettuare la posa della finestra su cordoli, la conversa ideale è quella piatta senza grembialina.

La conversa piatta è da segnalare e comunicare in fase d’ordine.

Questo tipo di conversa permette di far sormontare in modo corretto la copertura piana attorno alla finestra garantendo così un ottima tenuta ed un efficace scorrimento dell’acqua piovana.

 

conversa piatta
conversa piatta

ACCOPPIAMENTO DI FINESTRE GEMELLATE

Quando bisogna coprire un foro di grandi dimensioni ed una finestra sola non riesce a riempirlo totalmente è possibile creare degli incastri affiancando, sovrapponendo o componendo varie finestre.

Vengono create converse su misura apposta ed idonee ad agganciare le finestre unendole.

Queste composizioni particolari e personalizzate vengono studiate in Luxin in base alle misure del foro proposto dal cliente cercando di creare la composizione più bella e d'impatto inserendo misure standard o dove non si può fare diversamente con il su misura.

 

SOVRAPPOSTE
AFFIANCATE
SOVRAPPOSTE E AFFIANCATE
FINESTRE COLMO
Share by: